Descrizione del prodotto

Nell'ambito delle transazioni commerciali elettroniche Terravis (eGVT) SIX riproduce i processi operativi per tutti i domini. L'obiettivo è lo svolgimento su tutto il territorio svizzero per via telematica di processi standardizzati validi per tutti i sistemi tra uffici del registro fondiario, uffici del registro di commercio, pubblici ufficiali rogatori/notai, istituti di credito, istituti di previdenza, geometri, grandi clienti e altri gruppi di utenti.

Processi operativi transversali a tutti domini

Per processi operativi trasversali a tutti domini si intendono quei processi che da anni si svolgono nella prassi. Ad esempio molte tipologie professionali (domini specialistici) come banche, notai e uffici del registro fondiario lavorano fianco a fianco per consentire a un debitore creditizio il pagamento di un prestito garantito da pegno immobiliare. Ogni dominio specialistico mantiene la sua competenza e responsabilità, ma la comunicazione reciproca viene standardizzata e si svolge per via elettronica.

Attualmente nelle transazioni commerciali elettroniche Terravis sono attivati i seguenti gruppi di partecipanti:

Domini Partecipanti
Registro fondiario
Cantoni AG, BE, TG, UR
Registro di commercio
tutta la Svizzera
Pubblici ufficiali rogatori/
notai
diversi notai indipendenti dei Cantoni AG, BE, UR
tutti i notai del Cantone TG (notariato pubblico)
Banca Diverse banche
Nominee
Diverse banche

Attualmente è possibile svolgere i seguenti processi operativi nelle transazioni commerciali elettroniche Terravis:

  • conversione da cartelle ipotecarie documentali in cartelle ipotecarie registrali;
  • trasferimenti di credito tra istituti di credito;
  • allestimento di cartelle ipotecarie registrali;
  • aumenti di cartelle ipotecarie;
  • notifiche generiche per l'iscrizione al registro fondiario (notai indipendenti);
  • notifiche generiche del registro di commercio

Senza discontinuità ai mezzi di transmissione e transversale ai sistemi

Senza discontinuità dovute ai mezzi di trasmissione significa che non è necessario trasformare documenti cartacei in documenti digitali (p.es. mediante scanner) e viceversa. L'attuale situazione giuridica non consente ancora l'esecuzione per via totalmente telematica di transazioni commerciali per tutte le operazioni. Ad esempio gli atti notarili (p.es. contratti di pegno) devono essere redatti in originale su carta.


Per trasversale ai sistemi si intende che tutti gli uffici del registro fondiario, registri delle imprese, pubblici ufficiali rogatori/notai, banche, assicurazioni e casse pensioni riceveranno e invieranno le stesse notifiche per i loro servizi, senza che l'utente debba preoccuparsi di come verranno ulteriormente elaborati dai destinatari.

Alle transazioni commerciali elettroniche Terravis sono inoltre collegati i seguenti sistemi:

  • tesoro di SIX SIS per la custodia e l'amministrazione centralizzata di cartelle ipotecarie documentali, che consente l'amministrazione automatica nell'ambito delle transazioni commerciali elettroniche Terravis;
  • servizio di firma SIX con collegamento a QuoVadis per le firme digitali qualificate;
  • registro dei notai dell'Ufficio federale di giustizia;
  • modulo Nominee per l'amministrazione fiduciaria di cartelle ipotecarie registrali (tramite SIX SIS);
  • sistema di clearing interbancario Swiss Interbank Clearing (SIC).